Return to site

Ripensare le migrazioni - E la Narrazione che se ne fa

Migration Matters è ospite speciale del Social Change Wave il 13 aprile

· migranti,media,storytelling,narrazione,Italiano

Come vi avevamo anticipato, la VI edizione del Social Change Wave è ancora più ricca.

Desideriamo che gli aspiranti imprenditori sociali e il nostro network conoscano le esperienze più significative di innovazione sociale in Italia e in Europa. Per questo motivo, durante la prima giornata del Social Change Wave ospiteremo le proiezioni e il workshop interattivo di Migration Matters.

Migration Matters è un’organizzazione no profit fondata nel 2016 da Julia Karmo, Sophia Burton, Kelly Miller ed Elina Ribakova, in risposta alla copertura mediatica sulla cosiddetta crisi dei rifugiati. Al loro team si sono uniti anche Bernadette Klausberger e Julian Van Dieken, due dei creatori dei 50 Massive Open Online Courses più popolari di tutti i tempi: The Future of Storytelling.

La loro missione consiste nel fornire al pubblico gli strumenti necessari per sostenere conversazioni sulle migrazioni più articolate e basate su dati di fatto e ri-pensare il fenomeno migratorio. Per questo, realizzano brevi video-corsi che mettono in discussione le convinzioni e preconcetti comuni tramite idee originali, ricerche e visioni orientate alle soluzioni, fornite da prominenti pensatori del settore: ricercatori, professionisti, nonché migranti e rifugiati stessi.

In questi anni anno ottenuto finanziamenti dalla London School of Economics da Advocate Europe e con il video “Six Impossible Ideas” hanno ricevuto il 1° premio nell’edizione 2017 del Migration Media Award dall’International Centre for Migration Policy Development.

Migration Matters è uno strumento potente nel lavoro quotidiano dei volontari, attivisti, rifugiati e di chiunque si trovi a discutere su argomenti relativi alla migrazione. I loro video forniscono nuove prospettive e punti di vista da parte di rifugiati, che hanno permesso ai partecipanti ai video-corsi di riesaminare il loro atteggiamento verso i migranti e le pratiche che stanno implementando nel loro lavoro con gli stranieri.

Migration Matters collabora con le organizzazioni che si occupano soprattutto di advocacy, istruzione e giornalismo. Tuttavia, sono propensi a lavorare con qualsiasi organizzazione che ha un uso specifico per i loro contenuti che rafforza o genere discussioni dialoghi su migrazione e sui rifugiati.

La migrazione è un fenomeno che risale ai tempi dell’Homo Sapiens, è diffusa in tutto il mondo, perché prenderla così male? #ripensare la migrazione è il motto di Migration Matters.

La proiezione e l'incontro con Migration Matters si terranno il 13 aprile alle 19.30

Per saperne di più consulta il programma e il sito del Social Change Wave!

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OKSubscriptions powered by Strikingly