Return to site

Woman Entrepreneur of the Year Award: quando l’impresa sociale vince!

· contest,Italiano

Sayaka Watanabe, 27 anni, co-founder di Welgee è la vincitrice della finale parigina del Woman Entrepreneur of the Year 2018, il premio rivolto alle imprenditrici che offrono la migliore soluzioni innovative alle sfide sociali e ambientali più pressanti sul piano globale. Vediamo di che cosa si occupa la sua impresa:

Welgee (il nome nasce dalla crasi delle parole “Welcome” e “Refugee”) è un’organizzazione che si è distinta per il rivoluzionario metodo di integrazione dei rifugiati e dei richiedenti asilo che giungono in Giappone.

Il progetto è basato su un diffuso sistema di homestay e sulla possibilità di recuperare e ricostruire ostelli e case abbandonate, “condivise” da migranti e locali. Inoltre, per i rifugiati che hanno il visto di lavoro, Welgee prevede un servizio di abbinamento con aziende in cerca di lavoratori stranieri qualificati.

Le soluzioni d’impatto individuate dalla signora Watanabe rispondono ad una urgente difficoltà della società giapponese, dove solo 1 richiedente su 1.000 ottiene in un anno lo status di rifugiato, e dopo aver trascorso un’attesa media di 10 mesi.

“Quello che vogliamo fare è dare alle persone straniere che vogliono rimanere in Giappone un'opportunità e massimizzare il loro potenziale”

ha affermato la Watanabe, determinata a lasciare un impatto positivo nel mondo. Che il suo impegno possa essere fonte d’ispirazione per l’imprenditorialità futura!

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK